Mercoledì, 22 Novembre 2017

10 Parti del corpo che (forse) non sapevi di possedere

Nel corso dei millenni, da quando l'uomo è comparso per la prima volta sulla faccia della terra, l'evoluzione della specie ha portato nel corpo umano una serie di cambiamenti al fine di potersi adattare alle nuove esigenze e allo stile di vita che mano a mano mutavano nel tempo. Tuttavia, questa evoluzione ha lasciato degli strascichi, dei ricordi di com'era il nostro corpo molto, molto tempo fa. 

 

 

 

1 - LA CODA 

 

coda

 

 

Il coccige (osso sacro) non è nient'altro che quello che resta di una antica coda. Tutti i mammiferi sviluppano una coda nel grembo materno, ma gli esseri umani (tranne in alcuni casi molto rari) la perdono prima della nascita .


  

2 - ALTRE PALPEBRE 

 

palpebra

 

 

In un angolo del nostro occhio, accanto al dotto lacrimale, c'è ciò che resta di una terza palpebra. In molti rettili e uccelli (ed anche in alcuni mammiferi), questa membrana traslucida  serve sia come protezione supplementare che per rimuovere eventuali detrit dall'occhioi. Negli esseri umani, invece, facilita il drenaggio delle lacrime.

 


 

  

3 - IL DENTE DEL GIUDIZIO

 

dentegiudizio

 

 

 

La maggior parte delle persone scoprono i loro denti del giudizio, grazie al mal di denti, nella tarda adolescenza. Questi molari extra erano probabilmente utilizzati dai nostri antenati che avevano mascelle più grandi per "macinare" erbe e piante. Ora, questi denti sono praticamente inutili, e la loro rimozione è procedura molto comune.


  

4 - IL TUBERCOLO DI DARWIN

 

darwin

 

 

 

 

Alcuni individui hanno una piccola protuberanza sul bordo superiore del padiglione auricolare, nota come Tubercolo (o punto) di Darwin, dopo che la sua descrizione è comparsa nel libro del naturalista Charles Darwin sull'origine e l'evoluzione dell'uomo. La sua posizione corrisponde a quella nei nostrti "cugini primati", fornendo un altro segno della nostra origine comune.


 

5 - ALCUNI MUSCOLI VESTIBOLARI

 

 

 

Se vi è mai capitato di vedere qualcuno riuscire a muovere le orecchie, allora avete visto qualcuno in grado di utilizzare un insieme di muscoli rudimentali chiamati muscoli auricolari

Gatti, cani e molti altri mammiferi li usano per spostare le loro orecchie e mettere a fuoco l'udito. Con il progredire dell'evoluzione, i nostri antenati hanno perso questa capacità, rendendo questi muscoli buoni solo per un trucchetto divertente, che non tutti sono in grado di replicare.


6- UN ALTRO NASO

 

 

organo vomeronasale

 

 


L'Organo vomero-nasale di Jacobson è un sensore di odore importante in molti animali, dagli elefanti alle salamandre. Alcuni studi suggeriscono che gli esseri umani hanno un residuo di questo organo nella parte posteriore del naso, ma dal momento che non ci sono nervi che collegano quest'organo al cervello, è improbabile che questi possa giocare un ruolo nel nostro senso dell'olfatto.


 7 - UNGHIA RETRATTILI ?

 

evoluzione muscolo palmare

 

 

 

Il muscolo palmare lungo è un "muscolo incostante" e in alcuni soggetti può mancare in uno o entrambi gli arti. Svariati studi hanno documentato l'assenza del tendine del muscolo palmare lungo in differenti gruppi etnici. In particolare, il muscolo palmare lungo manca in una percentuale compresa tra il 5,5% e il 24% degli individui di razza caucasica (Europa e Nord America) e tra il 4,6% e il 26,6% degli individui asiatici (Cina, Giappone,India, Turchia, Malaysia). In alcuni primati, questo muscolo facilita l'arrampicata, mentre nei gatti e altri predatori, serve a ritrarre o mostrare gli artigli. ll tendine del muscolo palmare lungo può essere messo in evidenza unendo il pollice con il mignolo, e flettendo leggermente il polso. Se presente, il tendine sarà visibile come una rilevatezza lungo la faccia anteriore del polso.


 8 - RIFLESSO DI PRESSIONE PALMARE

 

riflesso pressione palmare

 

 

 


Mettete un oggetto nella mano di un bambino con meno di cinque mesi di vita, e vedrete le sue dita si chiudersi automaticamente attorno ad esso con una presa sorprendentemente forte.

Questa reazione , nota come riflesso di pressione palmare , è un richiamo ai tempi "più pelosi" quando i bambini dei nostri predecessori si afferravano al corpo delle loro madri attraverso la loro ... pelliccia!


 9 - PELLE D'OCA

 

pelledoca

 

 

 

La pelle d'oca si manifesta quando si è spaventati o si ha un po' di freddo, grazie a dei piccoli muscoli chiamati erettori che circondano i follicoli dei peli della vostra pelle. Quando questi muscoli si contraggono , i vostri peli ... si alzano.

Nei nostri "antenati", quando minacciati, questo "trucco" li avrebbe fatti apparire più grossi di quanto non fossero in realtà. In oltre con il freddo avrebbero fornito un isolamento migliore, intrappolando uno strato di aria dalla pelle .


 10 - MUSCOLI PLANTARI

 

muscoli plantari

 

 

Il plantare è un piccolo muscolo che gioca un ruolo minore negli esseri umani, addirittura si stima che circa una persona su 10 non ne sia provvisto. Situato dietro il ginocchio, questo muscolo si collega alla caviglia tramite un lungo tendine che, nei nostri parenti primati era usato per aggrapparsi ai rami o addirittura per raccogliere oggetti.

 

DI TENDENZA:

psfooter

PareStrano.it raccoglie le notizie più strane ed incredibili da tutto il mondo. Seleziona e racconta i fatti accaduti senza naturalmente investigare sul posto.

Seguici Sui Social