Giovedì, 21 Settembre 2017

Sempre più donne sono interessate al porno su internet

Secondo un recente studio da parte del sito web "PornHub", un fruitore su quattro, di materiale pornografico su Internet sarebbe una donna in giovane età. Le Under 35 sarebbero le più attive sul noto sito di Porno VideoSharing, che ha condotto la ricerca. 

 

 

 

Il 24% degli utenti di PornHub è donna, che fanno circa 78 BILIONI di video guardati. Uno dei fattori che ha contribuito al successo del porno tra le giovani donne è la fruibilità dei contenuti sugli smartphones. Si stima infatti che circa il 60% visita il sito con dispositivi mobili, il 33% dal computer fisso, e solo il 7% da tablet. Altro fattore che ha favorito il diffondersi dell'interesse al porno su Internet anche tra le donne, pare sia stato il film "50 sfumature di grigio", romanzo che ha venduto più di 125mila copie in tutto il mondo dal quale poi è stato tratto l'omonimo film.

Le maggiori visitatrici in Europa, (superate solo da Stati uniti e Canada, oltreoceano) sono le donne inglesi, che si collegano solitamente tra le 22 e le ventitrè 23 per dieci o undici minuti. 

Associazioni che si occupano di appoggio psicologico alle dipendenze da porno sostengono che un cliente su tre è donna. Ai pazienti viene fornito un software da installare sui propri dispositivi che invia un report al proprio analista di tutti i siti vietati ai minori che il paziente visita, sgarrando regole e buoni propositi.

 

 

 

DI TENDENZA:

psfooter

PareStrano.it raccoglie le notizie più strane ed incredibili da tutto il mondo. Seleziona e racconta i fatti accaduti senza naturalmente investigare sul posto.

Seguici Sui Social