Giovedì, 23 Novembre 2017

Muore ucciso da un distributore di preservativi.

Muore ucciso da un distributore di preservativi.

 

Un uomo è morto in germania la scorsa vigilia di Natale nel tentativo di fare esplodere, con una bomba rudimentale fatta in casa, un distributore di preservativi. 

 

 

La vittima, un ventinovenne originario di Münster, in compagnia di due amici rispettivaente di 27 e 29 anni, stava tentando di scassinare un distributore di preservativi per impossessarsi delle monete e dei beni al suo interno.  La deflagrazione tuttavia è arrivata in anticipo quando il giovane non era ancora riuscito a mettersi al riparo all'interno dell'auto di uno dei due complici. Una sbarra di metallo schizzata via dall'esplosione lo ha infatti colpito alla testa facendogli perdere la coscienza. Accompagnato in ospedale dagli amici, l'uomo è deceduto poco dopo a causa delle ferite. Ai medici i due hanno raccontato che l'infortunio era occorso dopo una caduta dalle scale, ma la polizia non ci ha messo troppo tempo a collegare la banda con la bomba al distributore di preservativi.  I due superstiti sono ora agli arresti domicilari mentre la refurtiva è stata abbandonata sparsa sul marciapiede dov'era ubicato il distributore.

 

 

DI TENDENZA:

psfooter

PareStrano.it raccoglie le notizie più strane ed incredibili da tutto il mondo. Seleziona e racconta i fatti accaduti senza naturalmente investigare sul posto.

Seguici Sui Social