Giovedì, 21 Settembre 2017

Uomo concepisce .... suo nipote

Un uomo di Washington si è sottoposto ad un test di paternità ed è venuto a sapere che suo figlio, concepito con il suo stesso sperma è in realtà suo nipote. Il mistero è cominciato quando si è scoperto che il bambino non aveva ne il gruppo sanguigno della madre, ne di quello del padre.

 

 

La coppia, per avere il bambino, si era rivolta ad una clinica per la fertilità che, tuttavia, continuava a sostenere che non vi era stato errore e che per il processo era stato utilizzato sicuramente il seme del marito. Il mistero è stato svelato soltanto dopo un esame del DNA che ha portato alla luce un caso molto raro che in medicina è definito con il termine di CHIMERA. 

Il 10% del DNA presente nello sperma del padre corrispondeva a quello del neonato mentre il DNA presente nella saliva era completamente differente. I medici hanno spiegato il fatto tirando in ballo la sindrome del gemello scomparso altrimenti detta del gemello evanescente. L'uomo avrebbe quindi avuto un fratello gemello, durante le prime settimane di gestazione, che poi è stato riassorbito da egli stesso. Questo raro caso, quindi, ha fatto in modo che lo sperma del padre, utilizzato nell'inseminazione artificiale, contenesse il DNA DEL FETO RIASSORBITO e quindi, tecnicamente, di suo (mancato) fratello. 

Barry Starr, il genetista che ha rivelato il mistaro sostiene che questo, seppure si tratti di un caso estremamente raro, non è il primo documentato in medicina: «Anzi, è molto probabile che casi simili si ripresentino con maggior frequenza dato che cliniche della fertilità aumentano le possibilità di parti multipli»

DI TENDENZA:

psfooter

PareStrano.it raccoglie le notizie più strane ed incredibili da tutto il mondo. Seleziona e racconta i fatti accaduti senza naturalmente investigare sul posto.

Seguici Sui Social