Mercoledì, 20 Settembre 2017

L'Isola di Dino Survival - Quando il WEB crea turismo.

L'Isola di Dino, la maggiore isola della Calabria, sarà protagonista di un reality show di nuova concezione. Si mira infatti a pubblicizzare le bellezze dell'isola che fu di proprietà della famiglia Agnelli, con uno show gratuito ed in diretta streaming.

 

 

«Il format è social e va in onda in streaming. L’idea di usare un Reality Show per fare promozione turistica e culturale è da considerarsi una vera “rivoluzione” che potrebbe cambiare il modo di fare Reality» dichiara Euristeo Ceraolo, uno dei realizzatori, nonché "naufrago" dello Show.

Attraverso le avventure degli aspiranti – sopravvissuti, che si cimenteranno in gare di sopravvivenza, i web-spettatori potranno navigare intorno all’atollo, con visita alla grotta Azzurra e alla ricca vegetazione. Una straordinaria Full immersion negli splendidi scenari della più grande isola della Calabria in diretta 24H su 24H.

Euristeo, che non è nuovo ad iniziative benefiche e sociali, questa volta si è messo in gioco perché crede in questo progetto e che l’idea serva soprattutto per il rilancio Turistico ed Economico sia dell’Isola che dell’intero territorio calabrese: «L’ iniziativa ha scopi turistici, culturali e sociali. Servirà soprattutto per far conoscere l’Isola più grande della Calabria, che fu della famiglia Agnelli, ad un più vasto pubblico»

L’Idea è dell’amministratore unico dell’Isola di Dino club, Matteo Cassiano, che ha studiato e realizzato questo originale piano di marketing territoriale: «Survival sull’Isola di Dino vuole essere un’avventura di sopravvivenza di dieci giorni in cui venti persone, in autogestione, si immergeranno completamente nel verde e nel terriccio della nostra Isola di Dino, di Praia a mare (Cs).

Saranno 20 i partecipanti, a rappresentare ognuno quasi tutte le regioni italiane dal 15 al 25 settembre 2015. Dieci giorni completamente immersi nella natura, in un paradiso da scoprire, qual è Isola di Dino, che per troppo tempo è stata lasciata all’incuria e all’abbandono.

Nessun contatto con la terraferma e con la tecnologia: non sono ammessi cellulari, pc, tablet nulla se non delle macchine fotografiche che verranno fornite agli avventurieri non appena metteranno piede sull’isola, allo scopo di documentare le giornate dei partecipanti. Unica concessione: un bagaglio del peso pari o inferiore al 10% del proprio peso corporeo, contenente tutto ciò che i concorrenti riterranno utile e che non figuri sull’elenco delle voci vietate.

Il Web-Reality sarà trasmesso sul sito: 

http://www.isoladino.it/survival

DI TENDENZA:

psfooter

PareStrano.it raccoglie le notizie più strane ed incredibili da tutto il mondo. Seleziona e racconta i fatti accaduti senza naturalmente investigare sul posto.

Seguici Sui Social