Domenica, 19 Novembre 2017

NOTIZIA VERA “Milano, caccia al pedofilo”

Ci segnalano un post pubblicato il 3 ottobre 2017 sulla pagina Facebook Noi poliziotti per sempre: MILANO: CACCIA AL PEDOFILO. AIUTIAMO LA POLIZIA. CONDIVIDIAMOLO E FACCIAMOLO GIRARE!! 3 OTTOBRE – Capelli biondi rasati, maglietta nera a maniche lunghe, jeans e scarpe nere, circa un metro e ottanta, orecchi sporgenti, magro, tra i 30 e i 40 anni. […]

L'articolo NOTIZIA VERA “Milano, caccia al pedofilo” sembra essere il primo su Bufale.net | Bufale - fake news - bufale facebook.






Ci segnalano un post pubblicato il 3 ottobre 2017 sulla pagina Facebook Noi poliziotti per sempre:

MILANO: CACCIA AL PEDOFILO. AIUTIAMO LA POLIZIA. CONDIVIDIAMOLO E FACCIAMOLO GIRARE!!
3 OTTOBRE – Capelli biondi rasati, maglietta nera a maniche lunghe, jeans e scarpe nere, circa un metro e ottanta, orecchi sporgenti, magro, tra i 30 e i 40 anni. Questo l’identikit dell’uomo accusato di aver abusato l’11 settembre una bambina di 6 anni nell’androne di un palazzo in zona Paolo Sarpi, nel cuore della Chinatown di Milano. La polizia ha diffuso la foto nella speranza che qualcuno possa aiutare nelle indagini.
Gli investigatori della Squadra mobile e la Procura hanno deciso di diffondere le immagini riprese dalle telecamere installate in zona. La qualità permette di riconoscere senza dubbio l’autore. L’obiettivo è di ottenere informazioni utili da parte della cittadinanza. Per inviare una testimonianza gli investigatori hanno attivato i numeri di telefono e WhatsApp 3667756783 e 3667756791.

Il post si riferisce a un terribile caso di tentata violenza su una bambina di 6 anni, avvenuto a Milano (Leggo.it) l’11 settembre. Dopo averla avvicinata nel cortile di un palazzo, l’uomo l’ha trascinata in un palazzo vicino e ha tentato di abusare di lei. La piccola è riuscita a divincolarsi e poco dopo i genitori hanno denunciato l’episodio.

Dopo un iniziale riserbo, nella giornata di ieri gli investigatori hanno deciso di diffondere le immagini (Il Secolo XIX) anche attraverso i canali social, come possiamo notare in un post condiviso da Marcovalerio Cervellini, curatore anche della pagina Facebook Una vita da social:

Tuttavia è delle ultime ore la notizia di uomo sottoposto a fermo dalla Squadra Mobile (Ansa), un italiano, con un provvedimento formalizzato questa mattina, 4 Ottobre. L’Ansa così come Leggo.it Corriere parlano ancora di presunto pedofilo. Si tratta di un uomo di 40 anni fermato a Monza, già condannato nel 2013 per tentata prostituzione minorileatti oscenicorruzione di minorenni.

Gli inquirenti coordinati dal pm Gianluca Prisco hanno perquisito la sua abitazione e vi hanno trovato alcuni indumenti che corrispondono a quelli indossati nelle immagini diffuse dalla Polizia.

È dunque vero che le immagini diffuse dalla pagina Noi Poliziotti per sempre appartengano al pedofilo che l’11 settembre tentò di abusare di una bambina di 6 anni. Un uomo è stato fermato ma la stampa nazionale parla di presunto responsabile.

L'articolo NOTIZIA VERA “Milano, caccia al pedofilo” sembra essere il primo su Bufale.net | Bufale - fake news - bufale facebook.


Bufale.net



DI TENDENZA:

psfooter

PareStrano.it raccoglie le notizie più strane ed incredibili da tutto il mondo. Seleziona e racconta i fatti accaduti senza naturalmente investigare sul posto.

Seguici Sui Social