Martedì, 12 Dicembre 2017

C'è un farmaco che cura il "Mal D'Amore"

Si chiama "Amorex" e sebbene non sia in grado "di far dimenticare", promette di alleviare di gran lunga il "mal d'amore".  Come altri farmaci antidepressivi, Amorex agisce sulla serotonina ma è possibile acquistarlo senza ricetta medica. Il suo funzionamento si basa sull'estratto della pianta griffonia simplicifolia, originaria di paesi con clima tropicale. 

 

Stando alla sua descrizione, il Mal D'Amore dev'essere una sorta di "male matrioska" con una serie lunghissima di fattori scatenanti e di conseguenze, tutte potenzialmente controllabili da questo estratto vegetale. Basta già una veloce ricerca sulla rete per rendersi conto che le proprietà del farmaco Amorex (anche se sarebbe meglio chiamarlo "integratore alimentare") sono riscontrabili in molti altri prodotti erboristici e che sia il suo nome che il target dichiarato ("aiuta nel mal d'amore e nelle crisi di coppia") sia soltanto una mera strategia di marketing. Il sito internet del prodotto invoca una sindrome che non è ben definita nella letteratura ufficiale: "Romantic Stress" e includerebbe situazioni quali abbandono, crisi di coppia, amore non corrisposto, gelosia, morte di una persona cara, fame nel mondo, guerre e scie chimiche. No, si scherza. Amorex NON da giovamenti per la fame nel mondo e per le guerre.

 

Quali sarebbero le conseguenze di questo "Romantic Stress" ? 

  • cefalea
  • emicrania
  • tensione muscolari e mialgie
  • astenia (debolezza)
  • nausea
  • anoressia (diminuzione dell'appetito)
  • iperfagia (l'aumento della sensazione di fame o dell'appetito)
  • ansia
  • depressione
  • ossessività
  • difficoltà di concentrazione della memoria
  • anedonia (incapacità di provare piacere da attività normalmente piacevoli come dormire, nutrirsi, le esperienze sessuali e il contatto sociale)
  • abuso di sostanze
  • ideazione suicidaria

E a cosa andremmo incontro se non ci curiamo per bene da questo "Romantic Stress" ?

  • perdita di una occupazione a causa di assenteismo,
  • aumento del  rischio di incidenti stradali di quattro volte (stando ad uno studio francese, se soffri di "Mal d'Amore", tendi a schiantarti di più in auto, Lagarde, E.: Emotional Stress and Traffic accidents - the impact of separation and divorce, 2004)

Vabbè, basta, direte voi. Cos'altro può accadere a milioni di persone che ogni anno si lasciano e non conoscono AMOREX?

 

  • chiusura in se stessi
  • isolamento sociale
  • stalking
  • distruzione delle famiglie
  • influenza sulla crescita delle nuove generazioni (i figli)

 

Sicché, per evitare tutto questo basta assumere AMOREX, e magari possiamo anche cominciare a nutrire speranze di ricevere un premio Nobel per la pace.

La cosa bella di questo prodotto è che, continuando a leggere leggere sul sito ufficiale:

"Il principio attivo di AMOREX® è di fonte naturale e contiene vitamine, non ha effetti di assuefazione conosciuti e non crea dipendenze".

Deve essere proprio in considerazione di questo che sulla stessa pagina viene raccomandato che:

"non va utilizzato al di sotto dei 12 anni di età.Il prodotto è consigliato agli adulti in buono stato di salute fisica. Non è raccomandato in caso di assunzione di psicofarmaci, a pazienti con insufficienza renale o epatica, in presenza di malattie cardiovascolari e a donne in gravidanza e allattamento. Non superare la dose giornaliera consigliata di 2 compresse al giorno. I complementi alimentari non vanno intesi come sostituto di una dieta variata. Tenere fuori dalla portata dalla portata dei bambini."

Il professor Vincenzo Cuomo, della facoltà di farmacia dell'Università La Sapienza di Roma si è espresso sull'AMOREX ma più in generale sulla griffonia simplicifolia, perché in fondo, è questo il suo principio attivo.

«La pillola Amorex è composta da sostanze naturali, questo è vero.Tuttavia occorre comunque fare attenzione. La Griffionia simplicifolia è l'ingrediente alla base della pillola, una seme di una pianta africana fonte del 5-HTP, che è un precursore della serotonina prodotta dal cervello. La sostanza è  del tutto naturale, ma lavora come le altre sostanze presenti negli antidepressivi. In parole povere, il 5-HTP si trasforma  in una sostanza che agisce sul cervello, la serotonina appunto, alleviando i dispiaceri".  

«Il nome stesso è infido. Amorex: una trovata pubblicitaria per creduloni», continua Cuomo. «La pillola contro il mal d'amore quindi altro non sarebbe che un antidepressivo a tutti gli effetti. Un farmaco, un medicinale che regola l'umore, il sonno e l'appetito. Una sostanza che dovrebbe essere controllata da un medico, come tutte le sostanze che regolano i livelli di serotonina. Potrebbero infatti verificarsi reazioni su quei pazienti che assumono altri medicinali. Servirebbero dunque la ricetta e dei controlli accurati da parte delle istituzioni competenti».

 

DI TENDENZA:

psfooter

PareStrano.it raccoglie le notizie più strane ed incredibili da tutto il mondo. Seleziona e racconta i fatti accaduti senza naturalmente investigare sul posto.

Seguici Sui Social