Lunedì, 25 Settembre 2017

Un preservativo ci dirà se abbiamo malattie veneree

Un gruppo di studenti della London’s Isaac Newton Academy sta sviluppando un preservativo che brillerà di diversi colori in realazione alla eventuale malattia venerea di cui siamo portatori.

 

L'occasione per presentare al pubblico la geniale invezione è stata il "TeenTech London", una fiera della scienza dove gli studenti di tutti i licei londinesi si sfidano a creare nuove tecnologie che possano essere di concreto aiuto alla popolazione.

I preservativi ideati dai ragazzi della London’s Isaac Newton Academy contengono delle molecole che a contatto con specifici batteri si illuminano rivelando a chi li indossa se e quali infezioni sono in corso. Il progetto prende il nome di S.T.EYE come a voler significare di "gettare un occhio" sulle malattie Sessualmente Trasmissibili.

Il condom si illuminerà di verde per indicare CLAMIDIA, giallo per indicare HERPES e blu per la SIFILIDE.

«Abbiamo pensato che sarebbe stato meglio individiare una eventuale patologia nel privato della propria stanza piuttosto che sottoporsi ad imbarazzanti consulenze e trattamenti diagnostici da un medico» ha spiegato uno dei co-inventori. «In più usando questo preservativo il sesso sarà ancora più sicuro e "responsabile"».

Purtroppo, per ora, il preservativo luminoso rimane soltanto un idea, anche se qualche casa produttrice si è dimostrata interessata all'idea.

 

 

Tags:

Ti Potrebbero Interessare ...

DI TENDENZA:

psfooter

PareStrano.it raccoglie le notizie più strane ed incredibili da tutto il mondo. Seleziona e racconta i fatti accaduti senza naturalmente investigare sul posto.

Seguici Sui Social