Martedì, 19 Settembre 2017

Ecco perché non si dovrebbe "grugnire" quando si fa la cacca.

Sei tra quelli che durante una "seduta" sul trono di porcellana grugniscono dallo sforzo? Ebbene, ora gli esperti ci fanno sapere che grugnire sul water potrebbe effettivamente controproducente.

 

 

Due medici danesi hanno dichiarato alla danese MetroXpress che circa un terzo delle persone intervistate nel paese fanno verso durante lo sforzo dell'evacuazione. Emettere suoni durante lo sforzo, non avrebbe alcun effetto POSITIVO, sulle nostre fatiche "espulsive", anzi:

 «In sostanza, è tutta una questione di pressione» spiega Jan Fallingborg, consulente senior presso il Dipartimento di Gastroenterologia della Aarhus University Hospital «Quando emettiamo suoni o rilasciamo aria dal naso o dalla bocca, la pressione diminuisce. Pertanto emettere suoni da sforzo sortirà l'effetto contrario a quello voluto e creduto, ossia la nostra spinta avrà minore potenza»

Dello stesso parere è il dottor Gerd Johnsen, con circa 33 anni di esperienza professionale su problemi di costipazione: «Suoni emessi durante lo sforzo non hanno alcuna correlazione con la facilitazione del rilascio di feci»

Ma se vi piace evacuare rumorosamente le vostre viscere, non c'è da preoccuparsi. In questo caso il dottor Fallingborg ci da almeno una buona notizia. 
«In effetti potrebbe grugnire durante la pupù, può dare un senso di soddisfazione psicologica». Nessuna grave controindicazione, insomma, nel grugnire durante i bisogni. Se vi piace fatelo pure, ma sappiate che non renderà le cose più veloci.

 

Tags: , ,

DI TENDENZA:

psfooter

PareStrano.it raccoglie le notizie più strane ed incredibili da tutto il mondo. Seleziona e racconta i fatti accaduti senza naturalmente investigare sul posto.

Seguici Sui Social