Venerdì, 24 Novembre 2017

Sdraiato in un sepolcro parla con i genitori morti per più di un'ora.

Un ufficiale del Governo Egiziano, racconta di aver aperto il sepolcro dove riposano i suoi genitori e di essere rimasto per più di un'ora sdraiato li dentro, a parlare con loro ed a contemplare la Morte.

 

 

Alla domanda «Perché?» Abdullah Kamel, un consigliere Governativo dell'Eastern Nile Asyut, risponde placidamente

«Sentivo di aver bisogno di rimanere un po' accanto ai miei genitori. Volevo contemplare la morte. Non importa quello che un uomo può fare nella sua vita, cose belle o cose brutte, tutti dobbiamo morire.»

«Era da molto che non andavo al cimitero a trovare i miei genitori, così mi sono fatto una doccia e sono andato. Ho aperto la cripta, sono entrato e mi sono sdraiato vicino a loro. Poi ho iniziato a parlare e sentivo che loro rispondevano, come se fossero stati ancora vivi»

«Sarà durato più di un'ora.» ha dichiarato, ma non ha voluto rivelare il contenuto della chiacchierata ultraterrena.

 

Tags: ,

Ti Potrebbero Interessare ...

DI TENDENZA:

psfooter

PareStrano.it raccoglie le notizie più strane ed incredibili da tutto il mondo. Seleziona e racconta i fatti accaduti senza naturalmente investigare sul posto.

Seguici Sui Social