Venerdì, 22 Settembre 2017

The Hands Resist Him: Il quadro maledetto di Ebay

Il quadro è diventato famoso nel Febbraio del 2000 allorquando venne messo in vendita su Ebay venendo descritto come "stregato".  I venditori, nell'annuncio E-Bay dichiaravano addirittura di non essere responsabili di ciò che sarebbe potuto accadere al nuovo proprietario del quadro maledetto. L'asta, partita con un offerta di 199 dollari americani si concluse a 1.025$ e la pagina dell'annuncio fu visitata più di trentamila volte.

 

 

 

resistance at the threshold lgResistance at the Threshold, 2004The Hands Resist Him, è un dipinto dall'artista americano Bill Stoneham, realizzato nel 1972 ed esposto nello stesso anno presso una galleria d'arte di Los Angeles. Il primo proprietario fu l'attore John Marley, ricordato da molti per essere stato Jack Woltz ne Il padrino. Il quadro ritrae un ragazzo e una bambola davanti a una porta a vetri contro la quale, dall'altra parte, sono premute molte mani. L'artista, ha in seguito dichiarato che la figura del ragazzo è ispirata da una stessa vecchia fotografia quando aveva circa cinque anni. La porta a vetri rappresenterebbe il confine tra il mondo reale e quello dei sogni e delle possibilità, mentre la bambola è la guida che accompagnerà il ragazzo attraverso la porta. Nel 1984, dopo la morte dell'attore Marley, una coppia di sposi scovò il quadro in un deposito e lo acquistò. Sedici anni più tardi, il quadro era nuovamente in vendita su Ebay ma la descrizione che lo accompagnava era piuttosto inquietante.

Sul quadro vigeva una maledizione, di notte la bambola era solita uscire dal quadro per minacciare con una pistola il bambino nel dipinto di fare lo stesso. La pagina dell'annuncio divenne popolare in pochissimo tempo e qualche visitatore dichiarò addirittura di essersi sentito male al solo guardare la foto dell'annuncio.

Quando queste voci giusero alle orecchie dell'autore, ne rimase meravigliato. Spiegò che quella che sembrava essere una pistola nelle mani della bambola, era in realtà la sua stessa vecchia batteria, ormai  esausta e con dei fili rimasti penzoloni, come se la bambola se la fosse strappata via. Tuttavia l'autore stesso svelò un nuovo particolare inquetante sulla sua opera: Il proprietario della galleria dove fu esposto per la prima volta il quadro ed il primo giornalista che lo recensì, morirono entro un anno dopo essere stati a contatto con il dipinto. Threshold of Revelation lgThreshold of Revelation, 2012Tutte queste voci riportarono, naturalmente, l'attenzione sul quadro e sul suo autore, al quale fu commissionato un nuovo dipinto che doveva essere una sorta di "sequel" al primo. Fu così che Bill Stoneham dipinse nel 2004 "Resistance at the Threshold", che doveva rappresentare i soggetti del primo quadro, ma invecchiati di quarant'anni. Nel 2012 realizzò, sempre su commissione "Threshold of Revelation". Tutte le sue opere sono in vendita sul sito dell'autore dopo che questi ha stipulato un accordo con i possessori degli originali per poter vendere delle copie autografate.

 

Ti Potrebbero Interessare ...

DI TENDENZA:

psfooter

PareStrano.it raccoglie le notizie più strane ed incredibili da tutto il mondo. Seleziona e racconta i fatti accaduti senza naturalmente investigare sul posto.

Seguici Sui Social