Sabato, 21 Ottobre 2017

Fenomeno DabDance: Le sue origini, cosa è ... ed il suo oscuro significato

La Dab dance (dabbing, dabbare) è passo di danza è diventato in poco tempo virale in rete e conosciuto ormai  in tutto il mondo. Sebbene più o meno tutti siano in grado di riconoscerlo, poco si sa delle sue origini e del suo significato.

Dabbare, si sa, è davvero semplice. Basta distendere un braccio esternamente verso l'alto, ripiegando l’altro verso il petto, abbassando la testa sul braccio piegato. Ad averla esportata in Italia, sono stati i giocatori della Juventus Paul Pogba (ormai ex) e l’attaccante argentino Paulo Dybala ma le origini si devono, a quanto pare ai soliti rapper americani.

La moda pare sia infatti partita da Atlanta, grazie al gruppo rap Migos e pochi altri artisti che collaborano sulle loro tracce, tra cui Jose Guapo, Skippa Da Flippa e PeeWee Longway. Proprio come successo in Italia, anche gli sportivi hanno subito mutuato la Dab, con il giocatore di Football Americano Cam Newton.

Il significato del gesto, o meglio la sua mimica non sarebbe invece il massimo dell'innocenza. Il dabbing fa parte dello slang (del gergale, del parlare informale americano) che si riferisce all'uso di un particolare estratto della pianta di cannabis: l'olio di hashish. Per i consumatori di olio di hashish, fare dab consisterebbe quindi nel premere (to dab = "sfiorare, tamponare, toccare") questo olio resinoso contro una superficie calda come quella di una pipetta per droga e poi inalarla o fumarla. Inalare i fumi di questa resina, provocherebbe una serie di starnuti ed è quindi proprio uno starnuto che il gesto della dab dance vorrebbe rappresentare.

 

DI TENDENZA:

psfooter

PareStrano.it raccoglie le notizie più strane ed incredibili da tutto il mondo. Seleziona e racconta i fatti accaduti senza naturalmente investigare sul posto.

Seguici Sui Social