Sabato, 18 Novembre 2017

Annunciata la fine del mondo. Questa volta è per SETTEMBRE 2015

Alcuni blogs e siti web legati alle teorie cospirazioniste del NWO hanno affermato che tra il 22 ed il 28 settembre 2015 la Terra sarà colpita da un asteroide gigante provocando un vero e proprio Armageddon. Il Governo degli Stati Uniti d'America smentisce per bocca della NASA, ma sarebbe solo una strategia per evitare di scatenare il panico tra la popolazione del nostro pianeta.

 

 

 

«Nessun meteorite gigante colpirà la terra a settembre» si affrtta a comunicare la NASA «..verosimilmente nessun oggetto di grosse dimensioni rischia di colpire la Terra per almeno i prossimi cento anni», dimostrando forse troppa sicumera.

Non dimentichiamoci che un meteorite del tutto inaspettato è esploso nel 2013 sui cieli della Russia. C'è molto traffico li su. Gli "oggetti" vicino alla Terra, quelli che gli scienziati chiamano NEO (Near Earth Objects) sono stimati ad oggi a più di diecimila e almeno il 10% di questi hanno un diametro superiore al chilometro.

Siamo quindi davvero così sicuri che nulla accadrà per i prossimi cento anni? Il nostro pianeta è stato colpito in passato e verrà colpito ancora in futuro, è solo una questione di tempo.

Ad aumentare le paure arrivano le parole del professor Brian Cox, Professore di Fisica ed Astronomia presso l'Università Manchester.

«Nel Marzo del 2014 ci siamo andati davvero vicini. L'Asteroide "2014 EC" è arrivato a soltanto 61.367 Km dalla Terra, e noi ce ne siamo accorti solo quando era ormai passato»

Anche se il pericolo fosse reale la NASA non lo ammetterebbe mai per evitare il panico generale. «Mantenere la calma però, non equivale ad essere onesti» critica il WEB. A chi invece sostiene che non bisogna credere a tutto quello che arriva da internet, i complottisti, ribattono che comunque la smentita della NASA è stata diffusa su internet. Come al solito, per quanto possibile sarebbe meglio accertarsi di persona dello stato dei fatti.

In un commento alla notizia un utente si chiede: "Se questa meteora è davvero così grossa e in traiettoria d'impatto, non credete che un astronomo amatoriale dovrebbe riuscire ad individuarla, senza i potenti mezzi della NASA?" 

Noi comuni mortali non possiamo fare altro che aspettare settembre, ed in seguito scambiarci gli auguri di buon natale con un sorriso più largo del solito.

 

 

 

 

Ti Potrebbero Interessare ...

DI TENDENZA:

psfooter

PareStrano.it raccoglie le notizie più strane ed incredibili da tutto il mondo. Seleziona e racconta i fatti accaduti senza naturalmente investigare sul posto.

Seguici Sui Social