Lunedì, 20 Novembre 2017

Cosa vuol dire la "i" davanti ai prodotti Apple?

Un iMac del 1998

 

Ormai siamo abituati ad associare la "i" davanti ad ogni prodotto della Apple, ma non tutti conoscono il significato di questo prefisso. La "i" comparve la prima volta nel 1998, quando la casa di Steve Jobs lanciò sul mercato il primo iMac. 

 

 

Più o meno nello stesso periodo in cui la Apple presentava il suo iMac, un'altra tecnologia stava prendendo piede: INTERNET. Ufficialmente, dunque, la "i" che adesso troviamo davanti a molti dei prodotti apple (iMac, iPad, iPod, iPhone) non è che l'abbreviazione della parola "internet". Insomma Steve Jobs voleva una sigla che associasse ogni suo prodotto a quello che credeva essere il futuro della tecnologia. Pensava che quel breve suffisso davanti al suo nuovo computer potesse creare un richiamo ed un appeal con gli utenti interessati a scoprire le potenzialità della novità che ai tempi rappresentava il World Wide Web. Tuttavia, durante la presentazione del prodotto, Jobs, proiettò una dispositiva dove si davano altre interpretazioni per quella "i", oltre che alla già citata "internet": Individualità, Istruire, Informare ed Ispirare. 

 

DI TENDENZA:

psfooter

PareStrano.it raccoglie le notizie più strane ed incredibili da tutto il mondo. Seleziona e racconta i fatti accaduti senza naturalmente investigare sul posto.

Seguici Sui Social