Martedì, 12 Dicembre 2017

The Paolo Brosio Effect: Uomo riaggancia il telefono per due volte a Papa Francesco pensando ad uno scherzo.

L'effetto Brosio, o magari la Sindrome di Paolo Brosio. L'ex giornalista di rete quattro che dopo una vita dissoluta a base di sesso e droga ha trovato la pace nella fede e nel culto di Maria, è stato, come noto, vittima di uno scherzo piuttosto cattivo da parte della trasmissione televisiva "Scherzi a Parte".

 

 

 

È nello stile del Santo Padre, il Papa Francesco chiamare al telefono alcuni dei fedeli che gli scrivono, per parlare dei loro problemi. Un marchio di fabbrica, un'astuta mossa che ha rende molto amato l'attule Pontefice, ma che ha dato il "la" ed ha reso verosimile lo scherzo subito dal buon Paolo Brosio. Lo scherzo consisteva in una finta telefonata di Papa Francesco a Paolo Brosio, che ci casca con tutte le scarpe e si commuove al telefono, parlando con un imitatore. Lo scherzo è talmente ben riuscito che mette in serio imbarazzo gli attori e lo staff della trasmissione, addirittura preoccupati su quale fosse il modo migliore per avvisarlo che si trattava soltanto di uno scherzo.

Così quando Enrico Rabuffi si è sentito chiamare al telefono dal Papa in persona ha pensato si trattasse di un emulo di "Scherzi a Parte" ed ha riattaccato, per ben due volte. Soltanto al terzo tentativo il Papa è riuscito a farsi credere così il signor Enrico, emozionatissimo, ha potuto chiarire il malinteso. «È stato molto divertente» lo avrebbe rassicurato Papa Francesco, togliendolo dall'imbarazzo. Secondo "L'Osservatore Romano" dopo il malinteso, Enrico Rabuffi e sua moglie si sarebbero presentati personalmente durante un'Udienza Generale del Mercoledì per scusarsi ancora per quanto accaduto.

 

 

Tags: ,

DI TENDENZA:

psfooter

PareStrano.it raccoglie le notizie più strane ed incredibili da tutto il mondo. Seleziona e racconta i fatti accaduti senza naturalmente investigare sul posto.

Seguici Sui Social