Sabato, 18 Novembre 2017

Papà Trasnsgender lascia moglie e figli per vivere nei panni di una bambina di 6 anni.

Papà Trasnsgender lascia moglie e figli per vivere nei panni di una bambina di 6 anni.

 

Un papà canadese, Stefonknee Wolschtt, 46 anni, ha lasciato moglie e figli per vivere in una famiglia adottiva come se fosse una bambina di sei anni. Stefonknee è stato sposato per 23 anni: «Non posso negare di essere stata sposata» ha dichiarato, «ma ora sono tornata bambina. Adesso come adesso non me la sento proprio di essere adulta»

 

 

Stefonknee racconta di avuto non poche difficoltà nel prendere la sua decisione: «Ho pagato a caro prezzo le mie decisioni. Mia moglie di ha detto "Se non smetti la tua vita da trans puoi anche andartene di casa". Era un discorso che non potevo accettare. Come se mi avesse detto "Smetti di essere alto due metri o vattene di casa". Non potevo smettere di essere trans.»

Dopo il "coming out", Stefonknee Wolschtt si è sentita rifiutata dalla sua stessa famiglia e per ben due volte ha tentato il suicidio, fortunatamente senza successo. Stefonknee vive con la sua nuova famiglia che ha accettato di recitare la parte di genitori adottivi. «È fantastico avere di nuovo sei anni» racconta Wolschtt. «È veramente terapeutico essere sgravati dalle responsabilità dell'essere adulti. Adesso con i miei nuovi genitori coloriamo, giochiamo, facciamo cose da bimbi, insomma. Io la chiamo "Terapia del Divertimento". Da quando sono tornata ad essere una bambina non ho più preso medicine e non ho più avuto pensieri suicidi»

 

 

DI TENDENZA:

psfooter

PareStrano.it raccoglie le notizie più strane ed incredibili da tutto il mondo. Seleziona e racconta i fatti accaduti senza naturalmente investigare sul posto.

Seguici Sui Social