Giovedì, 23 Novembre 2017

Ricordate il bimbo di questa MEME? Ecco com'è oggi !

"Success Kid" è stato uno dei MEME più popolari sui Social Networks

 

La foto di questo bambino, che all'epoca aveva soltanto 11 mesi, è diventata tra i più popolari MEME circolanti sui vari social networks. Pochi sanno invece che il "Bambino del Successo" (Success Kid è infatti il nome della MEME in questione) è Sam Griner e che la foto è stata scattata nel 2007 da sua madre.

 

 

 

oggiDapprima nata come una MEME dal titolo "Io odio i castelli di sabbia", la fotografia è subito evoluta in quella che oggi tutti conosciamo "Success Kid". 

«Ho scattato io quella foto a Sammy, poco prima che cercasse di mangiare quella sabbia che stringe nella manina», racconta sua madre, «Quando lo riconoscono per strada, o quando lo associano inevitabilmente a qei meme, si sente in imbarazzo. Non è a suo agio con il successo virale ottenuto. Non mi piacevano i meme all'inizio. Quella scritta "io odio i castelli di sabbia" lo faceva sembrare un bullo.»

Tuttavia, quella foto si è rivelata fondamentale per la famiglia Griner, soltanto qualche anno dopo. Al papà di Sam, Justin, era stata diagnosticata una insufficienza renale poco prima della nascita di suo figlio. Justin è riuscito a tenere a bada la sua condizione per qualche tempo ma inevitabilmente si è reso necessario un trapianto di rene. Così, lo scorso anno la famiglia Griner ha pensato di sfruttare la fama involontaria di Sammy per una causa più che giusta. Nel 2015 i Griner lanciano su "GoFundMe" una campagna per raccogliere donazioni per aiutare Justin a raggiungere la somma necessaria per il suo trapianto. La campagna, che aveva come obiettivo minimo la cifra di 75mila dollari ha invece raggiunto i 94mila dollari in soli sette giorni raccogliendo donazioni da circa 4.500 generosi sparsi in tutto il mondo.

 

  

DI TENDENZA:

psfooter

PareStrano.it raccoglie le notizie più strane ed incredibili da tutto il mondo. Seleziona e racconta i fatti accaduti senza naturalmente investigare sul posto.

Seguici Sui Social