Sabato, 18 Novembre 2017

Cane cade da traghetto e si rifiutano di aiutarlo. Il cucciolo ha pianto ma ora sta bene.

Un cucciolo di Labrador, Noodle, era caduto da un traghetto partito da Ischia ed in transito nel Golfo di Napoli. Il suo padrone Mario Di Meglio aveva subito dato l'allarme all'equipaggio ma il comandante del traghetto si era rifiutato di fermarsi per soccorrere il cagnolino: «Probabilmente sarà già annegato» ha detto, continuando la navigazione come se nulla fosse.

 

 

 

 

Alcuni membri del locale Yatch Club Savoia, venuti a conoscenza dell'incidente sono subito partiti alla ricerca del piccolo Labrador, trovandolo per fortuna stremato ma ancora vivo. «Quando lo abbiamo issato a bordo» racconta uno dei soccorritori, Massimiliano Cappa «Noodle era infreddolito, non riusciva neanche più a muovere le zampe. Tremava tutto e piangeva, poverino. 

«Sono davvero molto felice di poterlo riabbracciare» ha detto a La Repubblica Mario Di Meglio dopo che l'equipaggio dello Yatch Club Savoia gli ha restituito il suo Noodle sano e salvo, «Ma davvero non riesco a digerire il fatto che il traghetto non si sia voluto fermare a soccorrerlo. Sono davvero furioso per come si sono comportati»  

 

DI TENDENZA:

psfooter

PareStrano.it raccoglie le notizie più strane ed incredibili da tutto il mondo. Seleziona e racconta i fatti accaduti senza naturalmente investigare sul posto.

Seguici Sui Social