Giovedì, 21 Settembre 2017

Donna prende fuoco spontaneamente. Un caso di AUTOCOMBUSTIONE?

La vittima è originaria delle Mauritius ma la vicenda è accaduta nel nord della Germania, a Flensburg. La donna, quarantenne, era seduta su una panchina di un parco pubblico, quando apparentemente senza motivo ha preso fuoco. Subito soccorsa da un passante, che ha cercato di spegnere le fiamme soffocandole con il suo cappotto, la donna è stata trasportata in ospedale con gravi ustioni in tutto il corpo.

 

 

Le gravi ustioni riportate in seguito al fenomeno hanno reso necessario il trasferimento della donna in un ospedale specializzato per grandi ustionati, a Lübeck (Lubecca). Sfortunatamente le condizioni della donna erano gravissime ed è morta poco dopo il ricovero. Si indaga in tutte le direzioni. Alcuni testimoni sostengono di aver notato dei giovani allontanarsi di corsa poco prima che il fenomeno si verificasse ma il capo della polizia locale dichiara che al momento non ci sono indizi che facciano propendere per un atto criminoso. Il pubblico ministero Otto Gosch, quindi, prende in seria considerazione che possa essersi trattato di un fenomeno di combustione spontanea. 

Sono stati documentati molti casi di "combustione spontanea" e sono state anche presentate alcune teorie scientifiche. Tutte queste teorie, comunque, necessitano di una vera fonte di calore esterna. Soggetti ad "auto combustione" sarebbero persone particolarmente obese. Quando un indumento prende fuoco per cause esterne, (sigaretta, scintilla, accendini, fiammiferi) la fiamma verrebbe alimentata dall'eccessivo grasso corporeo che con il calore comincerebbe a liquefarsi alimentando la fiamma, quindi, ma non facendola partire.

 

  

Ti Potrebbero Interessare ...

DI TENDENZA:

psfooter

PareStrano.it raccoglie le notizie più strane ed incredibili da tutto il mondo. Seleziona e racconta i fatti accaduti senza naturalmente investigare sul posto.

Seguici Sui Social