Mercoledì, 20 Settembre 2017

Salta il matrimonio e la sposa invita i Senzatetto al banchetto nuziale.

Non è vero che al mondo esistono solo le cattive notizie. Questa mancata sposina, Quinn Duane, 27 annni di Sacramento, California, ha visto i suoi sogni infrangersi soltanto qualche giorno prima del suo matrimonio, quando una aspra lite con il suo ormai ex fidanzato ha fatto naufragare definitivamente la loro storia d'amore.

 

 

Ormai era troppo tardi per annullare il banchetto nuziale pronto per 120 ospiti. La famiglia della sposa avrebbe perso tutto l'investimento di ben 35mila dollari, quando la mamma della sposa ha avuto una idea grandiosa. Invitare al banchetto gli Homeless della città di Sacramento, che si stimano essere intorno alle 2.600 unità.

La festa era organizzata presso l'elegane e snob "Citizen Hotel" che domina con la sua imponenza lo skyline della città.

«Ci è voluta mezz'ora dall'inizio della festa» racconta Kari Douane, la madre della sposa «prima che si presentasse il primo ospite. Si trattava di una donna che vive in un ricovero per senzatetto. Ho pensato che se anche fosse stata l'unica ad intervenire, la nostra sarebbe stata una delle decisioni migliori mai prese nella vita. Ero piena di gioia». 

Ma dopo la prima ospite ne sono arrivati molti altri. Intere famiglie anche con bambini e neonati hanno partecipato al banchetto e così quella gente sfortunata, per una notte ha potuto mangiare da Re. Carne, gnocchi, cavolfiori e salmone. Tutte pietanze cucinate da un Ristorante a Quattro Stelle, il "The Grange".

Erika Craycraft, una delle ospiti è arrivata con marito e cinque figli: «È stato un gesto commovente questo della famiglia Douane. Ci hanno rimesso molti soldi per farci questo regalo. È stato davvero un gesto generoso che non potremo mai dimenticare»

Anche la Luna di Miele era ormai già pagata, ma questa se la sono goduta mamma e figlia che la domenica successiva sono partiti alla volta del Belize.

 

DI TENDENZA:

psfooter

PareStrano.it raccoglie le notizie più strane ed incredibili da tutto il mondo. Seleziona e racconta i fatti accaduti senza naturalmente investigare sul posto.

Seguici Sui Social