Lunedì, 25 Settembre 2017

Si licenzia dal lavoro per allenarsi a battere il record mondiale dei Selfie

In Italia, e forse anche nel resto del mondo, Bhanu Prakash, 24 anni, indiano, sarebbe additato come un pazzo. Prakash si è di recente licenziato dal suo lavoro a tempo pieno, per rincorrere il suo sogno di diventare campione del mondo dei selfie. 

 

 

 

 

 Bhanu Prakash era un ricercatore a tempo pieno in un ospedale di HYDERABAD, India, ma questa sua occupazione non gli permetteva di avere tempo a sufficienza per coltivare il suo sogno: Entrare nel Guinnes Mondiale dei Primati per il maggior numero di Selfie scattati in un ora. Ispirato da Dwayne "The Rock" Johnson, un Wrestler ed attore statunitense, che è riuscito a scattare circa 105 Selfies in un minuto ha avuto una folgorazione.

«Il mio obiettivo è arrivare a scattare 1.800 foto in un ora. Per ora sono arrivato a 1.700 circa, ma naturalmente non ci sono certificati che lo dimostrino» racconta Prakash. 

Se quanto dichiarato dovesse essere vero, sarebbe un gioco da ragazzi per il giovane indiano conquistare il record, che per ora appartiene a Patrick Peterson, un giocatore di Fooball che è riuscito a scattarne 1.449 in un ora.

«All'inizio i miei genitori erano preoccupati per questa mia decisione di abbandonare il lavoro. Poi invece hanno capito che il mio era un desidero fortissimo e adesso mi appoggiano».

 

La sfida al Record Mondiale di Selfie è prevista per il 18 Settembre e Prakash prosegue imperterrito gli allenamenti al polso per riuscire a maneggiare con destrezza un cellulare per il tempo necessario. 

«I selfie», conclude Prakash, «non sono soltanto "roba da donne"»  

 

DI TENDENZA:

psfooter

PareStrano.it raccoglie le notizie più strane ed incredibili da tutto il mondo. Seleziona e racconta i fatti accaduti senza naturalmente investigare sul posto.

Seguici Sui Social