Domenica, 19 Novembre 2017

Si scola una bottiglia intera di Cognac quando la dogana la blocca in aeroporto

A Pechino una donna è stata fermata alla dogana dell'aeroporto con una costosa bottiglia di pregiato cognac Remy Martin. I Poliziotti non le hanno permesso di imbarcarsi sull'aereo con la bottiglia e lei, la signora Zhao piuttosto che vederla sprecata ha deciso di scolarsela sul posto.

 

 

Poco dopo aver respinto la signora Zhao all'imbarco, la polizia l'ha trovata poco distante completamente ubriaca, sdraiata a terra ed urlante, incapace di reggersi da sola sulle proprie gambe. La donna è stata quindi accompagnata in una sala d'aspetto e, dato che il comandante del volo sul quale avrebbe dovuto imbarcarsi, si è espresso negativamente circa la possibilità di far salire una donna ubriaca, è rimasta a dormire per qualche ora.

Al suo risveglio Zhao ha spiegato di aver acquistao quel costoso Cognac da 200$ durante il suo viaggio in America e che era li in aeroporto per prendere un volo locale che l'avrebbe portata a casa.

La signora Zhao ha tenuto molto a ringraziare la polizia che si è presa cura di lei mentre era ubriaca.

 

 

 

DI TENDENZA:

psfooter

PareStrano.it raccoglie le notizie più strane ed incredibili da tutto il mondo. Seleziona e racconta i fatti accaduti senza naturalmente investigare sul posto.

Seguici Sui Social