Mercoledì, 20 Settembre 2017

Scherzo finisce male: Senzatetto dato alle fiamme

Joshua Benavidez e Irene Enriquez, entrambi di 31 anni di Albuquerque, New Mexico, USA dovranno rispondere ad una serie di accuse, dopo aver dato accidentalmente alle fiamme un Nativo Americano senzatetto.

 

Quello di Joshua ed Irene, sarebbe dovuto essere, nelle loro intenzioni, uno scherzo innocente. Avrebbero voluto soltanto spaventare un senzatetto, un Nativo Americano che dormiva su un marciapiede, lanciandogli addosso un petardo.

Purtroppo, lo scherzo già di persé di cattivo gusto, si è trasformato in tragedia quando il senzatetto è stato centrato dal petardo ed il suo cappotto ha preso fuoco. A rendere ancora più grave l'accaduto è che la vicenda si è svolta davanti agli occhi dei figli minorenni della coppia, che erano in macchina con loro.

La vittima dello scherzo è stata trasportata d'urgenza in ospedale in seguito alle gravi ustioni subite, mentre la coppia si è data alla fuga. Fortunatamente gli inquirenti hanno potuto avvalersi di un fotogramma ripreso da una telecamera di sicurezza nella quale era visibile un furgoncino ed il fuoco del petardo. Dopo aver visto in TV il fotogramma con la propria auto ben ripresa, Joshua Benavidez nel tentativo di farla franca ha fatto riverniciare il suo PickUp ma l'espediente non ha funzionato e la coppia è stata rintracciata ed arrestata dalla Polizia.

«Voglio scusarmi con i miei famigliari e con i miei bambini» ha detto Joshua Benavidez ad una TV locale, «Non ci siamo accorti che l'uomo era avvolto dalle fiamme. Volevamo solo fare uno scherzo, tutto qua, non era nostra intenzione fargli male».

Parte di questa dichiarazione, però, è stata smentita dal senzatetto che alla polizia ha raccontato di come "l'uomo alla guida" avrebbe fermato l'auto per tentare di spegnere l'incendio che era divampato, prima di darsi alla fuga.

Adesso, lo scherzetto rischia di costar caro alla coppia che dovrà affrontare una serie di accuse: abuso su minore, per ognuno dei tre figli, favoreggiamento alla delinquenza minorile, per due dei tre figli, una accusa per violenza corporale aggravata da lesioni gravi, occultamento di prove processuali ed associazione a delinquere.

 

 

DI TENDENZA:

psfooter

PareStrano.it raccoglie le notizie più strane ed incredibili da tutto il mondo. Seleziona e racconta i fatti accaduti senza naturalmente investigare sul posto.

Seguici Sui Social