Domenica, 19 Novembre 2017

Hulk Hogan ripudiato per una frase razzista

Hulk Hogan è stato ripudiato dalla WWE a sulla base di una registrazione nella quale si può sentire il Wrestler più carismatico di tutti i tempi pronunciare parole razziste. 

 

 

 «Immagino che in fondo, siamo tutti un po' razzisti», dice la voce di Terry Bollea, al secolo Hulk Hogan, per poi pronunciare più volte e con tono provocatorio la parola "negro".

Il dialogo sarebbe impresso su un videotape oggetto anche di un'altra controversia. Nel 2012, infatti, un giornale scandalistico aveva pubblicato dei fotogrammi dove si poteva vedere Hulk Hogan in scene di sesso con la moglie di un suo (ormai ex) amico.

Venuta a conoscenza di queste frasi la WWE ha rimosso dal suo sito ufficiale le schede riguardanti Hulk Hogan. Se si prova ad accedere direttamente al suo profilo il browser restituisce un errore: "Non sei autorizzato ad accedere a questa pagina". La WWE ha anche rimosso il suo nome dalla "Hall of Fame" dei wrestlers e tutto il suo merchandising. 

Per tutta risposta, Hogan ha Twittato:

"Durante la tempesta io abbandoni i comandi. Dio ed il suo Universo mi guideranno dove Loro vorranno portarmi. Con amore, Hulk Hogan"

 

 

Tags: , ,

DI TENDENZA:

psfooter

PareStrano.it raccoglie le notizie più strane ed incredibili da tutto il mondo. Seleziona e racconta i fatti accaduti senza naturalmente investigare sul posto.

Seguici Sui Social