Domenica, 19 Novembre 2017

Uccide il gatto del vicino lanciandolo dalla finestra: Se non vi sta bene vi faccio fare la stessa fine.

Brutto gesto quello di un uomo di Terni ora denunciato per il reato di uccisione di animali. Ora rischia una condanna dai 4 mesi ai 2 anni di reclusione.

 

 

 

L'episodio è accaduto a Terni. Un uomo, stanco a sua detta delle continue "intrusioni" feline, avrebbe perso la pazienza e lanciato il gatto dalla finestra del suo appartamento sito al quinto piano. Il felino si sarebbe introdotto una volta di troppo sul terrazzo del quarantenne autore dello spregevole gesto. Il padrone del gatto, allarmato dalle "urla" del suo animale domestico è affacciato affacciato alla finestra. 

« Se stai cercando il tuo gatto puoi guardare di sotto » si è sentito dire dal vicino. A quel punto sono accorsi anche gli amici del padrone e alle loro rimostranze il quarantenne avrebbe minacciato di far fare loro la stessa fine del gatto.

Ora l'uomo rischia una condanna dai 4 mesi ai 2 anni di reclusione per aver aver causato la morte di un animale "per crudeltà o senza necessità". In più il quarantenne sarà processato per le minacce rivolte ai testimoni oculari della sua bravata.

 

 

 

Ti Potrebbero Interessare ...

DI TENDENZA:

psfooter

PareStrano.it raccoglie le notizie più strane ed incredibili da tutto il mondo. Seleziona e racconta i fatti accaduti senza naturalmente investigare sul posto.

Seguici Sui Social