Lunedì, 26 Febbraio 2018

PRECISAZIONI Canone, la proposta: segnale criptato, paghi solo chi vuole vedere la Rai – Bufale.net

Criptare il segnale Rai con un'apposita card? Fattibile, ma potrebbe essere rischioso. La proposta, tuttavia, non è stata fatta ne dal Governo ne da dei parlamentari, bensì da Pierluigi Sabbatini dell’Autorità garante.

L'articolo PRECISAZIONI Canone, la proposta: segnale criptato, paghi solo chi vuole vedere la Rai – Bufale.net sembra essere il primo su Bufale.net | Bufale internet - bufale facebook.






precisazioni-criptare-segnale-rai-canone

Tra le richieste di verifica vi è una riguardante l’articolo del 19 ottobre 2015 di Fanpage dal titolo “Canone, la proposta: segnale criptato, paghi solo chi vuole vedere la Rai“. Si, c’è una proposta, ma al momento risulta essere lanciata da Pierluigi Sabbatini dell’Autorità garante della concorrenza e del mercato, non da un parlamentare o dal Governo. Vedremo se qualcuno la proporrà in Parlamento.

Sabbatini pubblica la sua proposta nel suo articolo del 16 ottobre 2015 su Lavoce.info “Un segnale criptato per battere l’evasione del canone Rai *“. Titolo che riporta anche un asterisco (é) che rimanda a questa nota:

* Autorità garante della concorrenza e del mercato. Le opinioni espresse in questo articolo devono essere attribuite unicamente all’autore, non impegnano l’Istituzione di appartenenza e non possono costituire alcuna base per inferirne l’effettiva policy.

Ecco la proposta:

La Rai trasmette con tecnologia digitale e pertanto il servizio televisivo è ora “escludibile”. La soluzione al problema dell’evasione del canone televisivo è dunque a portata di mano: crittare le trasmissioni Rai e fornire la card Rai a coloro che pagano il canone. Questa soluzione obbligherà chi vuole fruire del servizio a pagarlo e, nel contempo, consentirà a chi non se ne vuole servire di evitarne il pagamento.

Tale sistema sarebbe previsto per le televisioni a pagamento (pay tv) attraverso l’utilizzo di un apposito decoder e di una “card Rai”.

Il Giornale, nel suo articolo del 18 ottobre 2015, rincara con un titolo clickbait: ““Paga solo chi guarda” L’opzione sul canone Rai che fa tremare il governo“. In un certo senso si potrebbe pensare di si: chi non è in possesso di un decoder abilitato dovrà comprarsene uno per vedere la Rai? A quel punto molti utenti potrebbero non acquistarlo ed evitare di pagarne il canone, rendendo vana la proposta di farla pagare con la bolletta elettrica per evitarne l’evasione e a quel punto sarebbe meglio rimanere con il sistema attuale.

Il problema, tuttavia, rimane la teoria legata al canone sganciato dal possesso della TV, il che porta in mente il rischio di doverlo pagare comunque anche se si è in possesso di un computer o di uno strumento abilitato a connettersi anche al sito della Rai e vederne i contenuti (tablet, smartphone).

In merito a tutti questi dubbi dovremmo attendere la pubblicazione presso i siti di Camera e Senato dei testi della proposta, che verranno discussi ed emendati ed eventualmente approvati.

 

 

L'articolo PRECISAZIONI Canone, la proposta: segnale criptato, paghi solo chi vuole vedere la Rai – Bufale.net sembra essere il primo su Bufale.net | Bufale internet - bufale facebook.


Bufale.net



psfooter

PareStrano.it raccoglie le notizie più strane ed incredibili da tutto il mondo. Seleziona e racconta i fatti accaduti senza naturalmente investigare sul posto.

Seguici Sui Social