Giovedì, 21 Settembre 2017

BUFALA È morto Mara Kabobo, il picconatore di Niguarda – bufale.net

Cugino Cugino assai prossimo della bufala del giustiziere è quel tipo di bufala in cui si inventa un destino terribile per un “malvagio della cronaca”, imbarcando nella sua sorte altre categorie altrimenti destinate alla bufala del giustiziere. In questo caso per un pugno di click il blog “Devinformarti” inventa la morte di Kabobo, pluriomicida assurto […]

L'articolo BUFALA È morto Mara Kabobo, il picconatore di Niguarda – bufale.net sembra essere il primo su Bufale.net | Bufale - fake news - bufale facebook.






Cugino Cugino assai prossimo della bufala del giustiziere è quel tipo di bufala in cui si inventa un destino terribile per un “malvagio della cronaca”, imbarcando nella sua sorte altre categorie altrimenti destinate alla bufala del giustiziere.

In questo caso per un pugno di click il blog “Devinformarti” inventa la morte di Kabobo, pluriomicida assurto alla cronaca nera tempo fa

Il picconatore ghanese Adam Mada Kabobo è stato ucciso questa notte nel penitenziario di Bollate, mentre cercava di evadere in compagnia di un altro detenuto albanese conosciuto proprio nella struttura milanese. I due carcerati hanno tentato di scavalcare le mura della prigione, ma sono stati prontamente individuati da una sentinella che li ha freddati a colpi di mitragliatrice. L’assassino africano era stato condannato a diversi anni di reclusione per gli efferati omicidi di alcuni cittadini milanesi, nonostante fosse stato, in un primo momento, giudicato completamente incapace di intendere e di volere. Kabobo, prima della strage, aveva partecipato ad una rivolta in un centro di accoglienza pugliese, venendo immediatamente arrestato dalle forze dell’ordine. Nonostante ciò il ghanese era riuscito a raggiungere Milano, città in cui purtroppo si è consumata la strage che tutti noi conosciamo. Non pago delle sofferenze arrecate, Adam ha tentato persino di strangolare un compagno di cella, gesto che gli ha fatto guadagnare un periodo di isolamento di tre mesi, dopo il quale, per l’appunto, è stato ucciso, insieme ad un altro fuggiasco di origine albanese

E poco importa che Kabobo sia detenuto nel carcere di Opera, questa versione è molto più adatta agli “indinniati da tastiera”, e consente loro di sognare la brutale esecuzione dell’odiato nemico di turno, unitamente ad un “albanese” aggiunto in un rigurgito di xenofobia.

E se per sognare la morte di un criminale bisogna aggiungere strangolamenti e sparatorie in stile poliziottesco, è un piccolo prezzo da pagare.

L'articolo BUFALA È morto Mara Kabobo, il picconatore di Niguarda – bufale.net sembra essere il primo su Bufale.net | Bufale - fake news - bufale facebook.


Bufale.net



DI TENDENZA:

psfooter

PareStrano.it raccoglie le notizie più strane ed incredibili da tutto il mondo. Seleziona e racconta i fatti accaduti senza naturalmente investigare sul posto.

Seguici Sui Social