Mercoledì, 20 Settembre 2017

Come spesso accade, le migliori intuizioni arrivano per puro caso. Nel 1980 il produttore e sceneggiatore Bob Gale nel 1980 stava dando una ripulita alla soffitta di casa. Gale trovò il diario scolastico del padre scoprendo che questi, all'epoca era stato capoclasse. Subito la fantasia di Bob si mise a in moto:  lui e suo padre, avrebbero potuto diventare amici se vissuti negli stessi anni? Gale ne parlò con l'amico Robert Zemeckis, che gli rispose con una battuta su sua madre: era davvero quella ragazza virtuosa che diceva d'essere stata in gioventù? Così nacque l'idea che portò i due a scrivere una delle trilogie più famose di tutti i tempi: RITORNO AL FUTURO.

Il secondo capitolo della celeberrima serie "Ritorno al Futuro", è ambientato nell'anno 2015. In questo film, diretto da Robert Zemeckis ed interpretato da Michael J. Fox e Christopher Lloyd, il protagonista, Marty McFly, seduto al bar "Cafè 80" ordina una Pepsi Cola, che gli viene servita in una futuristica bottiglia.

ULTIMI ARTICOLI

DI TENDENZA:

psfooter

PareStrano.it raccoglie le notizie più strane ed incredibili da tutto il mondo. Seleziona e racconta i fatti accaduti senza naturalmente investigare sul posto.

Seguici Sui Social