Giovedì, 21 Settembre 2017

Musica. Sia Furler infiamma la critica: "Pubblicizza la pedofilia"

Sia (Sia Kate Isobelle Furler), trentanove anni, è una cantautrice australiana che sta vivendo un'impennata di notorietà in Italia grazie alla pubblicità di una nota compagnia telefonica accompagnata proprio dalle note acute della sua Chandelier

  Chandelier è il primo singolo estratto dal suo sesto album 1000 forms of fear pubblicato nel Marzo del 2014. Il videoclip che promuoveva questo singolo era basato interamente su una coreografia di danza eseguita da una ragazzina tredicenne (Maddie Ziegler) in un appartamento. Successivamente, nel Gennaio 2015, Sia lancia un nuovo videoclip per la canzone Elastic Hearth e la protagonista è sempre la giovanissima attrice e modella Maddie Ziegler, sempre impegnata in una coreografia di danza. Fin qui, nulla di strano, se non fosse che la ragazzina indossa un body consunto e color carne, che balla in una gabbia e che il suo partner di ballo sia il ventinovenne attore e regista Shia LaBeouf vestito solo di un boxer, anch'esso color carne. Questa mescolanza di fatti, accentuata soprattutto dall'"effetto nudo" dei costumi di ballo hanno scatenato un mare di polemiche sui social:

"Il nuovo video di Sia è disgustoso", "Sarebbe stato stupendo se il ragazzo non avesse avuto trent'anni, se non sembrasse un predatore sessuale e se fosse un bravo ballerino" , mentre la rivista Elle  lo definisce semplicemente "Raccapricciante".

Subito sono arrivate le scuse della cantante Sia, che con diversi Tweet dichiara che non era sua intenzione scatenare delle polemiche, che la pedofilia non c'entra nulla e che secondo lei i due attori erano perfetti per trasmettere le emozioni che avrebbe voluto trasmettere.

Soddisfattissimo, invece, il regista Daniel Askill che con il coreografo Ryan Heffington già si era occupato di "Chandelier".

« Elastic Heart  ha generato più di 2,6 milioni di visite su YouTube in meno di 24 ore.»

 

Ti Potrebbero Interessare ...

DI TENDENZA:

psfooter

PareStrano.it raccoglie le notizie più strane ed incredibili da tutto il mondo. Seleziona e racconta i fatti accaduti senza naturalmente investigare sul posto.

Seguici Sui Social