Giovedì, 23 Novembre 2017

Allattare in pubblico? Quando è troppo, è troppo!

Lo scorso gennaio, in un ufficio postale di Biella, una dotta è stata allontanata perché stava allattando al seno. Subito si sono sollevate proteste ed indignazione ma l'ufficio postale ha subito tenuto a precisare che: "Non è assolutamente vietato nei nostri uffici allattare i bambini, incontreremo la donna per chiarire: il personale voleva garantirle la dovuta privacy". Ci sono però dei casi limite nei quali allattare in pubblico diventa davvero sconveniente.

 

In Perù, una giornalista stava intervistando la popolazione locale sui danni causati dalle forti piogge e dalle inondazioni. Quando si avvicina ad una donna, titolare di una fattoria, questa racconta di come è riuscita a mettere in salvo un piccolo maialino. Anche la giornalista è intenerita ed accarezza l'animaletto in braccio alla donna che racconta di essere riuscita a salvare solo il piccolino, mettendolo in una scatola di cartone. Purtroppo non è riuscita a far nulla per la sua (del maialino) mamma e mentre invoca l'aiuto del governo, la donna si alza la maglia e si porta al seno il maialino. L'operatore capisce subito quello che sta per succedere e sposta l'inquadratura verso la gente radunata ed incredula li intorno. Anche la giornalista si affretta, non inquadrata, a passare oltre offrendo il microfono ad altri avventori.

 





 

DI TENDENZA:

psfooter

PareStrano.it raccoglie le notizie più strane ed incredibili da tutto il mondo. Seleziona e racconta i fatti accaduti senza naturalmente investigare sul posto.

Seguici Sui Social